Conosciamo il Training Autogeno (T.A.) come tecnica di rilassamento, definita dallo stesso J. H. Schultz come un “metodo di autodistensione da concentrazione psichica”: si tratta infatti di una serie di esercizi “mentali” che si focalizzano su diverse zone del corpo allo scopo di ottenere uno stato di rilassamento fisico e psichico.

Grazie a questa tecnica è possibile acquisire maggiore esperienza e consapevolezza del proprio corpo e delle proprie sensazioni. Obiettivo principale è ri-conttersi al proprio sentire e alle proprie emozioni.

Vi descriverò brevemente la serie di esercizi base del T.A.

Il Training Autogeno, una pratica di auto distensione

Ogni esercizio consiste nel dirigere la propria attenzione verso quel determinato canale o organo interessato, cercando di visualizzarlo e quindi rilassarlo. Mettersi in contatto con il proprio corpo parte dall’ ascolto di questo e dall’accoglienza di ciò che c’è e si sente in quel determinato momento.
È bene iniziare scegliendo un momento della giornata che sia più idoneo al rilassamento, quindi lontano da appuntamenti e scadenze, impegni imminenti e agende.., non troppo vicino al momento del risveglio né, soprattutto, a quello notturno che precede l’ora dell’addormentamento.
Il passo successivo sarà scegliere un abbigliamento comodo e una posizione confortevole, o su una sedia (e con la testa appoggiata al muro) o in posizione supina, predisporsi al rilassamento attraverso qualche respirazione profonda, e cominciare!
Soprattutto nella fase iniziale di apprendimento del training consiglio l’accompagnamento di un tecnico, affinché la tecnica possa essere ben assimilata ed entrare a far parte del proprio bagaglio di esperienza.

Esercizi base del Training Autogeno

Il Training Autogeno è composto da sei esercizi e la durata media dell’intero protocollo è di 8 incontri. Tali esercizi portano a sperimentare una condizione contrastante a quella provata in una situazione di stress. Inoltre, essi si traducono in veri e propri cambiamenti fisiologici nel corpo.

1. Esercizio, la Pesantezza
Il primo esercizio favorisce uno stato generale di rilassamento fisico, aiutando a sciogliere le tensioni muscolari e i vissuti psicologici che le hanno generate.

2. Esercizio, il Calore
Serve per alleviare problemi circolatori, aiuta a riscaldare i muscoli e ad aumentare lo stato di rilassamento prodotto dalla pesantezza.

3. Esercizio, il Cuore
È un esercizio molto suggestivo e orientato a creare un contatto profondo con il proprio ritmo interiore, favorendo in questo modo l’accettazione della vita affettiva-emotiva.

4. Esercizio, il Respiro
Il quarto esercizio aiuta a mantenere la funzione respiratoria inalterata, anche quando si verificano situazioni per cui ci disponiamo in maniera ansiosa.

In questi ultimi due esercizi (il cuore e il respiro) è importante immaginare il proprio ritmo cardiaco e il proprio respiro calmi, tranquilli e regolari.

5. Esercizio, il Plesso solare
Il quinto esercizio coinvolge il plesso solare, una struttura nervosa al di sotto del diaframma tra lo stomaco e la colonna vertebrale: esso è collegato a numerosi organi interni, come lo stomaco, l’intestino, il fegato, il pancreas, la milza, i reni e le ghiandole surrenali. Favorirne la distensione è utile in caso di problemi digestivi, gastrici o di altri dolori legati a questi organi.

6. Fronte fresca
Il sesto esercizio serve a rilassare la mente, svuotandola e rigenerandola, producendo quindi una diminuzione del sovraccarico mentale e fisico. L’aggettivo “fresca” è connesso alla lucidità e all’energia percepita alla fine del training. Si è pronti per ripartire e affrontare la quotidianità.

Il training autogeno può essere appreso si in contesto individuale sia in gruppo.
Se questo breve articolo ha suscitato la vostra curiosità, potete contattarmi telefonicamente o scrivere una mail

Corsi di Training Autogeno a Roma

Tengo corsi di Training Autogeno a Roma nei miei studi di Roma Conca D’oro o Roma Numidio Quadraro.

Se vuoi maggiori informazioni non esitare a contattarmi. Sarò felice di offrirti tutte le notizie in merito ai corsi di cui hai bisogno.